sab 09 ott

|

Pievepelago

TREKK..CLICK!! UN WEEKEND DI TREKKING FOTOGRAFICO

Preparate reflex e cellulari, esploreremo borghi fantasma e cascate indomite!

La registrazione è stata chiusa
Scopri gli altri eventi
TREKK..CLICK!! UN WEEKEND DI TREKKING FOTOGRAFICO

Orario & Sede

09 ott 2021, 08:00 CEST – 10 ott 2021, 14:00 CEST

Pievepelago, 41027 Pievepelago MO, Italia

L'evento

1° giorno:

Ritrovo ore 10.00 nel punto di raccolta con i propri mezzi e partenza verso Pievepelago.

Incontro con la guida e partenza: Scheletri di vecchie case appoggiati l’uno all’altro, tenuti in piedi da una vegetazione che sembra cresciuta apposta per non farli collassare. All’interno delle singole abitazioni, nella penombra di un raggio di luce che si fa strada tra le fessure di un tetto crollato, quel che resta di una vita passata. Una stufa nell’angolo della stanza, stoviglie a terra tra brandelli di pareti e foglie. Più in là, a pochi metri, una porta socchiusa sul vuoto spettrale di un’altra stanza fa intravedere ancora un vecchio letto matrimoniale, in ferro battuto, inclinato sopra un pavimento di travi di legno che stanno a poco a poco cedendo. Uno squarcio nella parete pericolante, là dove un tempo c’era una finestra, con architravi di sasso, infissi di legno e vetri lucenti. E nella stalla ancora gli attrezzi del lavoro nei campi: in totale circa 13 km con 700 m di dislivello in salita

DIFFICOLTÀ TECNICA: E (escursionistica) – nessuna particolare difficoltà; i sentieri CAI della zona presentano alcuni tratti di salita e discesa ripide, ma non difficili dal punto di vista tecnico. Non sono presenti tratti esposti.   

NATURA DELLE DIFFICOLTÀ: nel complesso è una escursione che richiede una accettabile condizione psico fisica, adatta a principianti purché in possesso di buone calzature da escursionismo e mediamente abituati all’attività fisica.   ATTREZZATURA OBBLIGATORIA: scarponcini da trekking, zaino; utili i bastoncini da trekking.

Check in in agriturismo e cena 

2° giorno:

Colazione e ritrovo con guida

Avete mai visitato cinque diverse cascate in un unico giorno? Se l’idea vi stuzzica…seguiteci lungo i sentieri del Valdarno.  Non siamo in Toscana, ma a Sant’Annapelago, dove una piccola valle glaciale, tributaria del Perticara, prende il nome di Valdarno. Qui fra foreste di faggi secolari abitate da lupi, caprioli e silenziosi rapaci forestali, scorre il rio Valdarno con le sue spettacolari cascate, che visiteremo seguendo il tracciato di antichi sentieri di boscaioli e carbonai lungo il famoso SENTIERO DELLE CASCATE DI SANT’ANNA.   

DIFFICOLTÀ TECNICA: E (escursionistica) – nessuna particolare difficoltà; i sentieri CAI della zona presentano alcuni tratti di salita e discesa ripide, ma non difficili dal punto di vista tecnico. Non sono presenti tratti esposti.   

DIFFICOLTÀ FISICA: in totale circa 13 km con 400 m di dislivello in salita.   

DURATA: circa 4-5 ore comprese soste.   

NATURA DELLE DIFFICOLTÀ: nel complesso è una escursione che richiede una accettabile condizione psico fisica, adatta a principianti purché in possesso di buone calzature da escursionismo e mediamente abituati all’attività fisica.   ATTREZZATURA OBBLIGATORIA: scarponcini da trekking, zaino; utili i bastoncini da trekking. Pranzo al sacco a cura dei partecipanti; acqua per la giornata.

Condividi questo evento